Notaio San Donà, studio notarile dott. Valeria Terracina.

  • Decrease font size
  • Default font size
  • Increase font size
  • default color
  • red color
  • green color

Notizie in breve

Il notaio è un pubblico ufficiale istituito per ricevere gli atti tra vivi (cioè vendite, permute, divisioni, mutui ecc.) e di ultima volontà (cioè testamenti), attribuire loro pubblica fede, conservarli e rilasciarne copie, certificati (e cioè riassunti) ed estratti (e cioè copie parziali) (art. 1 legge not.).



 
Home arrow Blog
Uu blog di tutte le sezioni senza immagini
Il notaio: la garanzia dello Stato a misura di cittadino PDF Stampa E-mail

“Tanto più notaio, tanto meno giudice”. Con queste parole un famoso giurista (Carnelutti) ha definito la funzione essenziale del notaio (e cioè l’attività più importante che la legge affida al notaio).

Ultimo aggiornamento ( marted́ 01 novembre 2016 )
 
Patti di convivenza: brevi note operative PDF Stampa E-mail

Conviventi di fatto:
Definizione: due maggiorenni uniti stabilmente da legami affettivi di coppia e reciproca assistenza morale e materiale.
Possono essere di sesso diverso o dello stesso sesso.

Unico limite: non devono intercorrere rapporti di coniugio, parentela, affinità o unione civile.
Per accertare che vi sia una convivenza si fa riferimento alla dichiarazione anagrafica (comma 37 della Cirinnà).
Ultimo aggiornamento ( marted́ 01 novembre 2016 )
Leggi tutto...
 
Unioni Civili: brevi note illustrative PDF Stampa E-mail
Unioni civili: brevi note e indicazioni pratiche.

Le unioni civili riguardano unicamente le persone dello stesso sesso.
Sono regolate dalla legge Cirinnà e, attualmente, dal cosiddetto "Decreto ponte " che perderà efficacia il 5 dicembre se non saranno emanati i 3 decreti di attuazione della Cirinnà. (In materia rispettivamente Civile, internazionale privato e penale). I decreti sono ora al vaglio delle Commissioni.

Ultimo aggiornamento ( domenica 30 ottobre 2016 )
Leggi tutto...
 
Unioni civili e convivenze: un breve confronto PDF Stampa E-mail
Mi chiedono: ma in due parole, che differenza c'è tra unioni civili e convivenze?
Bene, semplificando:

L'unione civile è il matrimonio tra i gay.
Infatti è prevista solo per i gay, e ad essa si applicano tutte le norme sul matrimonio, tranne qualche eccezione (non vi è obbligo di fedeltà).
Ma dal punto di vista economico- patrimoniale è proprio come essere sposati.

I patti di convivenza sono per le coppie, sia etero che gay, che non vogliono un vincolo forte come quello matrimoniale (o dell'Unione Civile), ma desiderano regolamentare alcuni aspetti patrimoniali della loro vita insieme: dove vivranno, come contribuiranno. Possono anche scegliere di instaurare la comunione legale.
Ultimo aggiornamento ( domenica 30 ottobre 2016 )
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 8 di 51